Non perdere la pace

Sono sicura che la tua vita è continuamente bersagliata da preoccupazioni, pensi al futuro, non hai ancora trovato la persona giusta, non sai che lavoro scegliere, se lasciare l’università, non riesci a capire se la persona con cui stai sia quella della tua vita, ci sono delle persone che ti mettono in difficoltà, non accettano quello che sei, a volte entri in dubbio sull’esistenza di Dio, non capisci perché quella ragazza non ricambia i tuoi sentimenti, non trovi una casa che ti faccia sentire a casa, hai paura di aprirti, hai appena conosciuto qualcuno ma non riesci a fidarti, non hai stima di te stesso, non ti senti sicuro/a, non riesci a trovare lavoro, non riesci a superare un esame difficile, ecc ecc.

Nella bibbia c’è scritto come affrontare ognuna di queste situazioni! Inizio col dirvi che la nostra umanità ci porta naturalmente ad avere preoccupazioni quindi Dio sa bene che siamo portati ad avere ansia, ci ha creati Lui e proprio per questo, per la nostra fragilità, vuole farci vedere come tutto si risolva guardando a Lui e stando alla sua presenza. Capiamo che Dio esiste proprio nei nostri limiti, è in quelle situazioni che riusciamo a superare tutto chiedendogli aiuto.

La cosa principale che Dio vuole dirci per tutta la nostra vita è che ci ama, è con noi sempre e per questo non dobbiamo mai perdere la pace. Va bene avere paura,  anche Gesù ne ha avuta sudando sangue ma non ha mai perso la pace, quella certezza di non essere solo anche nelle prove più difficili… Ci dice: “Non sia turbato il vostro cuore, e non abbiate timore” (Gv 14-27). Gesù ci dice di non avere timore perchè se è Lui che guida la vostra vita non c’è situazione che possa sfuggirvi di mano o travolgervi. Ecco, perchè preoccuparci se può essere Dio ad occuparsi dei nostri problemi? Hai mai provato a dire a Dio: “Signore, occupati tu di questa cosa!”. Prova a farlo, Lui vuole mettere a tua disposizione la sua onnipotenza, sarebbe un peccato non usufruirne. Allora non ha alcun senso preoccuparsi per situazioni per cui noi non possiamo fare nulla, come per esempio una malattia. Piuttosto in quella malattia riconoscere un momento della nostra vita in cui poter avere il Signore più vicino a noi e che se Lui la permette vuol dire che concorre al nostro bene perchè: “Del resto, noi sappiamo che tutto concorre al bene di coloro che amano Dio, che sono stati chiamati secondo il suo disegno. 29Poiché quelli che egli da sempre ha conosciuto li ha anche predestinati ad essere conformi all’immagine del Figlio suo, perché egli sia il primogenito tra molti fratelli;30quelli poi che ha predestinati li ha anche chiamati; quelli che ha chiamati li ha anche giustificati; quelli che ha giustificati li ha anche glorificati” (Rm 8, 28-30).

Allora capite bene che quello su cui dobbiamo puntare è amare Dio, stare con Lui, perchè chi ama Dio ha nella sua vita solo situazioni che concorrono al suo bene. Cos’altro può turbarci? Se so che ogni situazione della mia vita è per il mio bene, se mi fido con tutto il cuore di quello che dice la Parola di Dio la mia vita si libererà di colpo di ogni preoccupazione. E allora possiamo chiaramente chiedere la guarigione da una malattia o la risoluzione di una situazione che ci turba con la serenità che quella situazione concorre al nostro bene, quindi è bene anche viverla… Dio vuole farci crescere ed è nelle prove che ognuno di noi mette in discussione se stesso… come facciamo a valutare la grandezza di una storia d’amore se non avvengono prove che vengono superate? E’ facile dire che va tutto bene finchè va tutto bene… ma non vorreste essere persone capaci di dire che va tutto bene quando va tutto male?! avete idea del senso di pace che proveremmo? Saremmo di colpo liberati dalle situazioni intorno a noi, allora il male può operare quanto vuole ma noi siamo intoccabili. Gesù ci vuole rendere vincitori come lui è vincitore… vuoi iniziare anche tu a prenderti le cose che lui vuole donarti? Vuoi sentirti partecipe della sua onnipotenza? Cosa aspetti?

Personalmente voglio crescere in questa rivelazione… voglio meditare e far entrare in ogni istante della mia vita queste parole: “Vi lascio la pace, vi do la mia pace. Non come la dà il mondo, io la do a voi.
Non sia turbato il vostro cuore e non abbia timore. Avete udito che vi ho detto: “Vado e tornerò da voi”. Se mi amaste, vi rallegrereste che io vado al Padre, perché il Padre è più grande di me. Ve l’ho detto ora, prima che avvenga, perché, quando avverrà, voi crediate.
Non parlerò più a lungo con voi, perché viene il prìncipe del mondo; contro di me non può nulla, ma bisogna che il mondo sappia che io amo il Padre, e come il Padre mi ha comandato, così io agisco.” (Gv 14,27-31)

Come è chiaro il Signore! Nel dirci che ci lascia la Sua pace, ci  spiega anche che in questo mondo c’è un principe che regna contro di lui MA lui l’ha già vinto quindi non può nulla. Allora la pace di Gesù è segno di sconfitta del male, è segno che siamo al suo riparo. Il demonio fa di tutto per farci perdere questa pace ma anche la semplice consapevolezza che Gesù è con noi pone fine ad ogni inquietudine. Se solo avessimo costantemente la fede di credere e decretare che siamo tempio dello Spirito di Dio, cosa potrebbe fare il demonio contro di noi? Nulla! Allora tutte le volte che si creano situazioni difficili che ti fanno perdere la pace sappi che nel nome di Gesù le acque possono tornare immediatamente nella quiete. Ogni volta che il tuo cuore si riempie di affanni, alza i tuoi occhi al cielo e affida a Lui quelle situazioni… ” Signore pensaci tu, chiedo la tua pace adesso, Signore ti affido queste persone, agisci tu, risolvi tu, io non mi preoccupo più perché ho la certezza che tu vuoi occuparti di questo, tu vuoi farmi vivere di benedizioni”.

Capite che tutto questo è possibile se prima capiamo quanto Dio ci ama, quanto abbia sete di noi, quanto voglia esserci nella nostra vita per farla essere serena e felice. Se crediamo nel nostro cuore ciecamente a tutto questo allora possiamo lasciare a lui le redini di ogni situazione.

Quindi se la persona che ami non ricambia il tuo amore è perché non è la persona giusta, se nella tua famiglia non c’è la pace è perché Gesù non riesce ad essere libero di agire (chiedetegli di cosa dovete liberarvi), se non trovi lavoro è perché non credi che il Signore sia capace di ogni cosa, che si sta già occupando di te, ancora non ci credi, e se anche quella fosse una prova per te non smettere di lodare il suo nome.. non potete immaginare quanta gioia diamo al Signore quando abbiamo la fiducia e il coraggio di ringraziarlo quando siamo tristi e i nostri desideri non sono ancora esauditi. Provate!  “Ti ringrazio Signore perché ancora non ho un lavoro, un ragazzo/a, perché non ho amici, perché nessuno mi accetta, perché nella mia famiglia ancora non c’è pace, perché questo tempo di attesa vissuto al tuo fianco mi farà assaporare e meritare una grazia maggiore… Mi fido di te anche se ancora non capisco il perché di tante cose, so che hai pensato tu ad un senso per tutto. E allora il lavoro che mi darai sarà migliore di quello che desideravo, i miei familiari si riuniranno in un modo che non credevo possibile, il ragazzo/a che ho incontrato è molto di più di quello che credevo di meritarmi, gli amici che ho trovato mi amano e finalmente posso gustare delle amicizie in cui regna la purezza, la verità, la fiducia”.

Qualsiasi cosa desideri per il tuo bene confida che il Signore te la darà moltiplicata all’ennesima potenza. NOTA BENE, prima chiedi a Dio di mostrarti e di mettere nel tuo cuore i desideri che concorrono al tuo reale bene, alla tua piena felicità e fidati di ciò che Dio ti fa provare, delle valutazioni che lui ti fa fare, delle situazioni che ti pone davanti per istruirti e mostrarti il progetto meraviglioso che ha per te.

Non perdere la pace per nessun motivo, anche il più grande problema che sembra insormontabile, perché non sei da solo a viverlo ma soprattutto hai a tua disposizione il creatore dell’Universo per risolverlo! Non sprechiamo tanta grazia, accorriamo alla sorgente che ci disseta senza farci più sentire sete, che ci dà gioia vera: GESU’ CRISTO!

Dio vi Strabenedica e possa avere il via libera da voi per iniziare ad agire nella vostra vita e trasformarla! AMEN

 


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...